Per partecipare all’evento è necessario iscriversi

Il webinar propone una panoramica delle principali tecnologie di Additive Manufacturing per diverse tipologie di materiali (polimerici, metallici e ceramici), puntando a quelle soluzioni che già oggi o in prospettiva futura, hanno ottimizzato il binomio costi/prestazioni anche in quei settori in cui queste tecnologie non si sono ancora affermate nella produzione di serie. 

L’Additive Manufacturing da molti è considerato un insieme di tecnologie abilitanti per i processi produttivi al tempo dell’Industria 4.0.

E questo è certamente vero nel caso di alcuni settori industriali (medicale, aerospazio…), nei quali è possibile coniugare al meglio i volumi produttivi contenuti, la complessità delle geometrie realizzative e l’elevata customizzazione, con costi di produzione competitivi rispetto alle tecnologie tradizionali.

In altri settori e in particolare su componenti metallici di grandi dimensioni e geometrie non particolarmente complesse, ma molto customizzate, persistono ancora delle limitazioni economiche legate agli elevati investimenti, al costo della materia prima e alla capacità produttiva oraria.

L’incontro si terrà il 20 gennaio alle 16 ed è promosso da DaAMa, la value chain del Clust-ER MECH dedicata al Digital and Advanced Manufacturing.

Questo l’elenco degli interventi previsti:

  • Introduzione – Paolo Cominetti, Bonfiglioli Riduttori e chair Value Chain DaAMa
  • Dove sta andando l’additive manufacturing? Trend di mercato e tecnologici – Giulia Broglia, CRIT
  • Tecnologie di Additive Manufacturing low cost – Matteo Strano, Politecnico di Milano, Dipartimento di Meccanica
  • Riduzione dei costi di sviluppo grazie alle tecnologie di produzione additiva – Ivan Panfiglio, Arburg
  • La saldatura ad arco applicata alla manifattura additiva dei metalli, una soluzione low cost per medie e grandi dimensioni – Massimo Guidetti, GTech 3D / Guidetti Technology
  • Tecnologie low cost di additive manufacturing applicate ai materiali ceramici avanzati – Federica Bezzi, ENEA – TEMAF
  • Metodologie di progettazione – Massimiliano De Agostinis, Università di Bologna, Dipartimento di Ingegneria Industriale
  • L’approccio alla gestione del rischio nell’Additive Manufacturing – Paolo Gonfia, NIER Ingegneria
  • Conclusioni – Paolo Albertelli, Politecnico di Milano e co-chair Value Chain DaAMa

Per partecipare è necessaria la registrazione.

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

Cliccando su iscriviti dichiari di aver letto l'informativa e acconsenti al trattamento dei Dati Personali per l'esecuzione della richiesta effettuata al Titolare del sito

I Clust-ER sono finanziati dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna - POR FESR 2014-2020